Alla scoperta dei diversi accenti Irlandesi!

Oramai in Irlanda da…parecchi mesi, ieri sera pensavo all’accento irlandese!

Parlandone a casa, le mie coinquiline, hanno cominciato ad imitare tutti i diversi accenti. Piu’ o meno, ci sono, all’incirca, una trentina di diversi accenti…in quanto vi sono 32 contee ed ogni contea ha il suo accento. Ma se dobbiamo essere proprio precisi, ci sono contee con piu’ dialetti, accenti; quindi l’Irlanda e’ piena di parlantine diverse.

Ad esempio, se ci troviamo a Dublino, siamo in Co. Dublin. Immaginiamo una linea che suddivide la contea a meta’ e questa dividera’ anche i due diversi accenti tra nord e sud.  A nord la gente si dimentichera’ di pronunciare la “t” alla fine delle parole e tutte le “t”, “th” saranno “d”. Al sud invece l’accento sara’ simile a quello britannico.

clean dublin map

Verso Cork, Co. Cork, avremo una cantilena; in Co. Kerry, beh, in Kerry, se ci si imbatte in un countryman…tanti auguri a capire cio’ che dice! Anche un irlandese farebbe fatica. Tolto lo strano accento, loro tendono ad esasperare il suono “sh”.

county-cork-failte  Farmer_and_Dog_Cloghane_Co_Kerry_Ireland__55628_zoom

E noi di Limerick, Co. Limerick? beh, da ragazzi di Dublino, mi e’ stato detto che e’ molto difficile capire quando qualcuno ti parla. Qui non vi e’ una vera cantilena come a Cork e nemmeno la “sh” come in Kerry. Si tratta di un accento un po’ nasale con le vocali accentate. Qui, tutti ti chiameranno “luv”, ma a meno che tu non abbia un accento perfetto, e meglio che non li chiami “luv” in risposta, potrebbe sembrare un po’ …strano! – Cosi’ dicono!

LimerickSign1000

Al nord invece le contee hanno un accento un po’ piu’, come dire, scozzese!

Ma se volete impare a conoscere meglio i diversi accenti venite in vacanza studio con noi di Language Travel Ireland! Le nostre famiglie ospitanti sono sparse in tutte le contee d’Irlanda! E si, potrete andare anche dal countryman del Kerry…se siete proprio in cerca di un’avventura!!!

Advertisements

Andiamo a far festa in Irlanda!

Rieccomi come sempre ogni mese!

Questa volta vorrei proporre gli eventi che ci saranno qui in Irlanda da oggi in poi!!!

Le attivita’ che si possono svolgere sono molte!!! E anche se venite giusto solo per una vacanza studio di una settimana ad esempio…potreste comunque approfittare di qualche festival o evento.

A partire da giugno, vi saranno molte festivita’:

1 Giugno:  June Holiday, Republic of Ireland

16 Giugno: Dublin, Bloomsday, (James Joyce festival)

Bloomplaque

23 Giugno:  St. John’s Eve Bonfire Night, Kilronan, Aran Islands

26-28 Giugno: Patrun Festival, Kilronan, Aran Islands (currach regata)

patrun2-300x199

13-26 Luglio: Galway Arts Festival

parade

27 Luglio–2 Agosto: Galway Races (Corse dei cavalli)

3 Agosto:  August Bank Holiday, Republic of Ireland

7-9 Agosto: Dingle Races (Corse dei cavalli)

10-12 Agosto: Puck Fair, Killorglin, County Kerry (“Ireland’s Oldest Fair” and drink-fest)

14-18 Agosto: Rose of Tralee International Festival

15 Agosto: Kenmare Fair

15-16 Agosto:  Dingle Regatta (Regata)

Tutti eventi a cui sarebbe molto bello partecipare. Organizzare una vacanza studio con noi, Language Travel Ireland, vicino alla data di uno di questi eventi, vi darebbe la possibilita’ di parteciparvi. Con le nostre famiglie ospitanti, ogni settimana, avete una “gita” in programma e, perche’ non farvi accompagnare in compagnia con loro? Proprio per vivere un’esperienza irlandese pura al 100%.

Cosa c’e’ di meglio? imparare l’inglese, conoscere tanta gente nuova, farsi nuovi amici e visitare nuovi luoghi!!!

Quindi che dire…tutti in vacanza studio nella bella Irlanda, con Language Travel Ireland!!!

Aria di primavera!

Finalmente, qui, in Irlanda, si respira aria di primavera!

rainbow

Iniziano le prime giornate di sole! Sole che a quanto pare per noi italiani e’ un po’ forte…infatti in sole due giornate, sono gia’ rossa come un pomodoro!!!

Ho sempre pensato che la primavera/estate in Irlanda fossero bellissime. Infatti, cosi e’!

museum dublin       fisher house

Quest’isola felice e tanto verde, regala scenari stupendi!!!

Questo e’ il momento perfetto per venire a fare una vacanza studio per imparare l’inglese, qui da noi!!!

Noi, Language Travel Ireland, offriamo la possibilita’ di stare a strettissimo contatto con la natura! I due modi piu’ efficaci sono : soggiornare in una fattoria o in un centro equestre. Poi, invece se non si vuole stare proprio a strettissimo contatto con animali e campagna…c’e’ sempre il nostro soggiorno in citta’; tutte le citta’ irlandesi hanno dei parchi fantastici, verdi, verdissimi! Dublino poi ne e’ piena!!! Puoi facilmente perderti e passare un’intera giornata sdraiato sul prato a dormicchiare o a parlare con i tuoi nuovi amici irlandesi!

Il soggiorno in fattoria e quello in centro equestre, sono invece due esperienze fantastiche!!!

walk with horses  MB-Farmhouse

Per gli amanti della natura, credo che non ci sia niente di meglio!

Tutte le nostre famiglie, sono super accoglienti e non vi faranno mai sentire fuori posto o a disagio!

Imparare l’inglese in questo modo, con una full-immersion in Irlanda, in una vera famiglia irlandese, e’ il modo piu’ semplice e divertente!!! Posso assicurarlo!

Quindi cosa state aspettando?

sheep

Venite tutti a fare una vacanza studio in Irlanda con Language Travel Ireland! Noi siamo qui ad aspettarvi!!!

LOGO

Venite, venite!

Ciao a tutti!

Oggi invece di raccontarvi una bella storiella sull’Irlanda…voglio parlarvi un po’ di noi : Language Travel Ireland.

Siamo una compagnia irlandese, situata nel sud-ovest dell’Irlanda che si occupa di organizzare vacanze studio in famiglia.

Con noi, potrete passare quanto tempo volete, in una bella famiglia, appositamente scelta per voi, molto attentamente, in qualsiasi citta’ vogliate: Dublino, Galway, Cork, Limerick e chi piu’ ne ha piu’ ne metta.

Oltre a normali “vacanze studio in famiglia“, con noi potrete organizzare una vacanza in fattoria oppure in un centro equestre.

Oggi approfondiro’ un po’ la vacaza studio in fattoria.

casa porta rossa

Come tutti ben sappiamo, l’Irlanda viene chiamata “Isola Smeralda” o “Paese Verde” per le sue immense distese di prati e pascoli che occupano più dei 2/3 del territorio. Qui possiamo trovare tantissime fattorie e tantissime famiglie in fattoria che vogliono ospitare proprio voi!!!

Le attivita’ da svolgere sono tantissime. Prendersi cura degli animali e’ solo una piccola parte ed ogni fattoria e’ particolare per qualcosa.

garden3

Un soggiorno in fattoria, sara’ un’esperienza indimenticabile. Oltre al divertimento, potrete farvi nuovi amici, conoscere un luogo nuovo ed imparare benissimo l’inglese. Una full immersion nell’Inglese e’ garantita!!!

Studiare l’inglese, non e’ mai stato piu’ divertente!

sheeps Hay

Mi raccomando!!!Venite a studiare l’inglese qui con noi!!!

Saluti,

LTI

Killarney co kerry

The “real” St.Valentine is in Dublin!

Ecco si! Nessuno si stupisca please! non sto parlando di Paris mon amour, ma bensi’ della terra dei folletti: l’Irlanda.

the most romantic clock in Dublin

Ora vi daro’ un ottimo motivo per prenotare subito un volo per questo week-end e passarlo nella stupenda Dublino e perche no, magari rimanere un po’ di piu’ a studicchiare un po’ di English.

cuore dublin

Allora…proprio l’altro giorno, guardando tutti i possibili musei ed attrazioni che la citta’ di Dublino offre…sono finita per caso su una pagina apposta per San Valentino. Qui si parlava del Pat Liddy tour. Potrete fare una passeggiata, di circa due ore, per le vie del centro storico di Dublino e ascoltare il grande Pat, mentre vi racconta storie romantiche che fiorirono tra abitanti famosi del passato. Tutti voi, avrete sentito parlare di patrioti, sacerdoti, scrittori, guerrieri, figure mitologiche e leggendarie, principi e principesse che sono vissute in Irlanda. 

Una delle soste piu’ interessanti, tuttavia, secondo me e’ a Whitefriar Street Church, l’ultima dimora di San Valentino.

cartello

History:

John Spratt era un carmelitano irlandese, noto per le sue abilità come predicatore e per il lavoro dedicato con gli indigenti della città di Dublino. Durante una visita a Roma, a quanto pare, la sua fama lo aveva preceduto..comincio’ cosi a fare sermoni e ricevere attestati di stima dai suoi coetanei.

Uno dei doni piu’ importanti che gli fu fatto, fu da parte di Papa Gregorio XVI, che gli dono’ le spoglie di San Valentino che erano appena state scoperte. Spratt porto’ le reliquie nella sua chiesa a Dublino, proprio la Whitefriar Street Church, dove rimasero popolari fino alla morte di Spratt. Con la sua morte, esse furono spostate in un magazzino e non furono piu’ tirate fuori fino a che la chiesa non fu’ ristrutturata negli anni ’50 – ’60. Con il restauro, sono stati creati un altare e un santuario che sono sorvegliati costantemente da una statua raffigurante il Santo. Ma che cosa contiene il reliquario di San Valentino?  Secondo un’iscrizione su un piatto d’oro attaccato al feretro, esso contiene il sacro corpo di San Valentino, il martire, insieme ad una piccolo vassello tinto con il suo sangue.
Più in particolare, il reliquiario contiene “alcuni” dei suoi resti (mai pretendere di averli tutti), e una piccolo vassello tinto con il suo sangue. Tutto ciò è contenuto all’interno di una piccola scatola sigillata con la cera ed un nastro di seta rossa intorno. Questa scatola si trova nella bara, che è a volte aperta per controllarne i contenuti. La scatola più piccola rimane invece sempre sigillata.

san valentino
Oggi il santuario è popolare grazie alle coppie che vengono a pregare per San Valentino per la loro vita insieme e celebrare il 14 febbraio, ma anche per la cerimonia della benedizione degli anelli per tutti coloro che stanno per sposarsi.

Ecco qui..vi ho raccontato un’altra bella storiella in tema!!!
Quindi concludo come sempre…venite a passare San Valentino in Irlanda e nel frattempo a studiare l’inglese...non ve ne pentirete.

Language Travel Ireland vi aspetta.

Here we are again

E rieccoci qui!

Le vacanze di Natale son finite-purtroppo. Tornata in ufficio ho scoperto che qui in Irlanda, la Befana non si festeggia!!! Son gia’ tutti a lavorare.

I ritmi son ripresi ed in modo a dir poco frenetico.

Qui a Language Travel Ireland vi stiamo aspettando!!!

Non riesco a far a meno di pensare positivo!Si respira gia’ aria di primavera…quindi…che cosa state aspettando?!?Venite a farvi una bella vacanza studio in Irlanda!!! La scelta e’ vasta: citta’, campagna o meglio ancora in un bellissimo centro equestre!!!

walk with horses

Vi stiamo aspettando!!!

E…Happy New Year to Everyone!!!       children on horses

LOGO

Christmas in Ireland

Natale e’ alle porte! E dato che mi trovo in Irlanda…perche’ non vedere un po’ le tradizioni irlandesi?

Essenso l’Irlanda un paese molto cattolico, il Natale ovviamente e’ molto sentito, forse credo anche di piu’ che da noi.

Come da noi, il clima natalizio ha il via l’8 di Dicembre -anche se purtroppo e’ un giorno lavorativo!!! Le musichette di Natale iniziano ad invadere ogni locale pubblico, le decorazioni riappaiono ovunque! La maggior parte delle citta’, crea eventi appositi per l’accensione delle luci oppure show per i piu’ piccini con Babbi Natale, elfi(volanti), fatine e chi piu’ ne ha piu’ ne metta…l’unico che manca quasi sempre e’ Rudolph!!! Ma per porre rimedio a questo smacco, gli irlandesi, si organizzano e addobbano le macchine come renne! Si proprio cosi! Renne a quattro ruote!Dotate di palco e di nasone rosso!!! E che dire delle case??? Le tipiche casette vengono addobbate con lucine ovunque! certe magari anche in modo esagerato- con lucine stile discoteca a colori fluo.

xmas-decor

Comunquesia, il clima natalizio, tira fuori lo spirito allegro e festivo degli irlandesi! Feste, party di lavoro che si trasformano in imbarazzo vero e proprio il lunedi dopo in ufficio, musiche, concerti ma non dimentichiamo anche la Chiesa. Si tratta di circa due settimane di GIOIA-che cercano di farci dimenticare il brutto tempo!

Entriamo un po’ piu’ nel dettaglio!!! Vediamo la top ten delle attivita’!

Allora, al primo posto… la Messa di mezzanotte alla vigiglia di Natale! Messa che diventa anche momento di ritrovo per tutta la famiglia, per ritrovare i vecchi amici, per farsene dei nuovi, per entrare in contatto con la comunita’ circostante-cosa molto importante per gli irlandesi!

2ndo posto: le corse dei cavalli il giorno di Santo Stefano (St. Stephen’s Day); e forse non tutti sanno che Santo Stefano…e’ il patrono dei cavalli! Il 26 Dicembre, a Leopardstown-nel sud di Dublino– si riversa una folla immensa, qualcosa come 20.000 persone, ogni anno. Corsa che e’ un ottima scusa per uscire, vedere gli amici e bersi un drink!

Al terzo posto invece, qualcosa di piu’ pazzo come il Christmas Day Swim. L’evento piu’ famoso e’ quello di Forty Foot Rock, dove centinaia di persone, a quanto pare “accaldate”, decidono di farsi un tuffetto. L’acqua solitamente e’  intorno ai 10 gradi, -credo che in realta’,il problema piu’ grande sia poi il freddo che si prova appena si esce! Infatti la temperatura di solito e’ quasi vicina allo zero. Bagno di certo non adatto ai piu’ deboli di cuore, ma che e’ una cura provata contro la sbornia!!!

Christmas+Day+Swim

Al quarto posto, qualcosa di meno eccitante: lettura! Lettura di James Joyce, The Dead, brano che fa parte della collezione Dubliners-il piu’ lungo della raccolta!

Quinto posto per… i “fantastici” maglioni di Natale! Ovvero i maglioni della nonna, o se proprio vogliamo della zia, rivisitati con decorazioni natalizie a volte anche un po’ troppo “too much” con lucine annesse che si illuminano!

Il sesto posto va al Christmas caroling/The Wren Boy and strawboy procession ovvero il giorno di Santo Stefano, si da la caccia ad un uccellino piccolo piccolo, uno scriciolo- ovviamente finto-, che all’epoca, si diceva fosse l’uccelino del diavolo; una volta catturato si mette in cima ad un palo ed i giovani vestiti di paglia vanno in giro per la citta’ e festeggiano.

Settimo posto per le scatole dei biscotti americane. Giga-scatole piene di biscotti o meglio ripiene di strati di biscotti(circa una decina di tipi diversi) e che per tradizione, non si puo’ andare a caccia del biscotto preferito, ma si deve finire ogni briciola di ogni strato per passare a quello successivo!

xmas-tin-

Come accennato prima, le decorazioni sono molto importanti, quindi le ritroviamo all’ottavo posto! Decorazioni che anni fa erano solamente delle ghirlande di grifoglio appese alle porte e che oggi sono: luci, lucine, candele, pupazzi, pupazzini, pupazzetti che si illuminano e quant’altro puo’ venire in mente!!!

Al nono posto, ma non meno importante, lo shopping ma anche le lamentele per i regali ricevuti, che non son piaciuti! Lo shopping, abbonda prima di Natale, con tutti i negozi aperti, per poi, solitamente, chiudere il 25 ed il 26 Dicembre. Tuttavia negli ultimi tempi, certi negozi, hanno iniziato ad aprire anche in questi giorni perche’ la gente e’ gia’ pronta ad andare a cambiare i regali che non son piaciuti.

All’ultimo posto, la Befana! Il 6 Gennaio, e’ anche qui il giorno dell’Epifania, ed anche in questo giorno, come durante l’Immacolata, qui si lavora!!! Questo giorno, e’ solitamente dedicato alle donne-hmhm chissa’ perche’?!! Comunque, la tradizione, vuole che le donne possano passare un giorno di riposo, senza fare le pulizie di casa, cucinare o togliere le infinite decorazioni di Natale, e che se ne occupino gli uomini!

Bene, a questo punto, se volete vedere e vivere tutto cio’…l’unica cosa che vi resta da fare e’ venire di persona! Fatevi un bel regalo di Natale! Venite a studiare l’inglese con noi in una bella vacanza studio, in fattoria, in un centro equestre o nella magnifica city of Dublin!

Buon Natale a tutti quanti, da Language Travel Ireland!

happy christmas  LOGO